Sviluppare i temi legati all’evacuazione ed ai criteri generali che la governano ponendo tutti gli interessati nelle condizioni di apprendere la terminologia ed i concetti di base e poter quindi meglio memorizzare le azioni da sviluppare.

Conoscere in particolare :

  1. I livelli decisionali e di responsabilità
  2. la “catena di comando”
  3. le procedure di evacuazione

Destinatari

Il corso è diretto a tutti i dipendenti e agli studenti. Forse non tutti dovranno fare qualche cosa ma tutti dovrebbero sapere quali ruoli ed azioni sono attribuiti agli altri.

Se in una situazione di emergenza sono coinvolte contemporaneamente persone preparate ed altre impreparate si possono creare situazioni delicate se non critiche.

Qualcuno potrebbe seguire modelli di comportamento non compatibili con quelli degli altri e in buona fede potrebbero ostacolare od impedire ad altri l’attuazione del modello di comportamento corretto.

Ognuno deve saper cosa fare e come; maggiore è il numero delle persone coinvolte, maggiori saranno le probabilità di esito positivo.

Il piano di emergenza ed evacuazione è caratterizzato da una base comune in cui sono coinvolti tutti i dipendenti in senso orizzontale e una fase di addestramento specializzato riservato alle persone cui sono attribuite specifiche responsabilità (addetti alle squadre di emergenza). 

Anche se non tutti saranno addestrati è comunque indispensabile che il quadro generale della situazione sia noto al maggior numero possibile di persone.

Il presente corso è stato redatto da:

Docente: Arch. Anna Rita Pandolfi

Consulente HSE - RSSP

Docente: Dott. Michele SESTINI

Responsabile Primo Soccorso

Implementazione: Prof. Antonio Sestini

VALIDITA' CORSO:

  1. TEMPO MINIMO DI CONSULTAZIONE ORE 16
  2. CONSULTAZIONE DI TUTTI GLI EBOOK
  3. SUPERAMENTO DEI TESTS DI VALUTAZIONE